Il concorso pubblico richiede di superare dalle 3 alle 4 prove, per farlo c'è chi si affida alla fortuna e chi si affida alla preparazione, ma come prepararsi?

Consentimi un analogia, se sapessi che fra 1 anno dovessi preparare una corsa di 10 Km, e il primo premio è un contratto da 26.000 euro/anno cosa faresti?

Aspetteresti il giorno della corsa e ti affideresti alla fortuna oppure inizieresti a ragionare su cosa fare.

Un giovane che fa sport forse potrebbe anche curare la preparazione all'ultimo momento, ma chi ha qualche chilo in più deve iniziare la preparazione dal primo giorno.


Il concorso richiede di superare delle prove e per far questo di acquisire delle abilità nuove.

Le prove sono:

La preselezione è la prima delle prove e potrebbe non esserci, potresti incontrare tre tipi di prove, quiz di cultura generale, quiz di tipo professionale o una situazione mista, il bando ne esplicita la tipologia.
Altro elemento della preselezione è il punteggio.
21/30 è sempre il minimo per superarla ma se il numero di candidati è alto possono scegliere di ammettere un numero di canditati più i parimerito con l'ultimo, questo la rende più difficile.

La prova scritta di solito è di 30 domande per gli argomenti specifici del posto a concorso. Controllare sempre il numero di domande e il tempo, se sono 40 o 50 domande si cambia la preparazione.

La prova pratica è uno scritto molto variabile a volte ha risposte chiuse altre aperte.

La prova orale è considerata la più facile e proprio la sua sottovalutazione porta dal 10 al 20% dei colleghi a non superarla, malgrado tutto.

Quali fattori entrano in gioco il giorno del concorso?

Come per un atleta che fa una corsa, la resistenza, la concentrazione, la tensione psicologica sono fattori determinanti.

La resistenza, leggere con attenzione le domande e le risposte, tutte consecutivamente.

La concentrazione almeno per il tempo della prova.

La tensione psicologica di un corridore è uno scherzo rispetto a quella del giorno del concorso, quando ti trovi davanti migliaia di persone e i dubbi ti assalgono.